Il mio volto ha un nome

Il mio volto ha un nome – identità in movimento – spettacolo dei giovani rifugiati nei centri di accoglienza di Coop 22 per la rassegna di danza contemporanea BodySongs a Prato. Coreografia di Sara Nesti e regia di Stefano Luci.

Free WordPress Themes, Free Android Games